Intervista ai creativi: Sarah di Shabby Chic Interiors

scritto da & catalogato come ISPIRAZIONI.

Sarah mia compagna di viaggio durante il tour blogger di Torino, oggi si presenta in questa intervista. Sono davvero felice di potervela presentare, è una persona splendida e piena di gioia creativa!

Di Sarah posso anticiparvi che è appassionata di restauro e in particolare dello stile shabby chic, questa sua l’ha portata a seguire questa strada lavorativa, il resto scopritelo nel suo racconto! 😉

Parlaci di te e dei tuoi progetti per il futuro

Mi chiamo Sarah Tognetti e sono l’autrice del blog Shabby Chic Interiors. Da quasi 5 anni scrivo costantemente sulle pagine del mio diario virtuale intrattenendo i lettori con argomenti quali l’arredamento e più nello specifico lo stile shabby. E’ proprio in seguito alla mia passione per questo stile che ho iniziato a condividere fotografie riguardanti atmosfere e ambientazioni in stile shabby. La casa è il luogo dove rifugiarsi, dove accogliere gli amici e stare bene con la propria famiglia. Mi piace paragonare il mio blog ad una casa, un piccolo salotto dove radunarsi e chiacchierare di decorazione e interior design.

Dal 2010 tengo dei corsi di tecnica shabby. Grazie ad un corso di ristrutturazione riconosciuto dalla regione, ho appreso le basi per avvicinarmi a questo elemento da me tanto amato: il legno. Riuscire a recuperare un vecchio mobile in legno o un oggetto dimenticato è per me la parte più eccitante. Donare una nuova vita alla credenza della nonna dimenticata in soffitta, mi riempe il cuore di gioia. Amo il mio lavoro e non potrei farne a meno. Quando termino una ristrutturazione, con la testa sono già altrove e sicuramente penso ad un nuovo lavoro da cominciare. Ho finito da poco di ristrutturare casa e sono molto orgogliosa del fatto di aver messo mano ad ogni singolo pezzo che arreda le varie stanze: la credenza dello studio, il mobile lavabo del bagno, le testate dei letti delle bimbe, i comodini, l’armadio dispensa della cucina. Ogni mobile ha una sua storia da raccontare e ristrutturarli è stato davvero appagante.

Fin da bambina mio nonno, mi portava con sé quando in cantina rimetteva in sesto qualche mobile di casa. Così ho sempre respirato il profumo del legno tagliato e credo che per me, sia stata una decisione naturale prendere questa strada professionale. Il nonno mi ha trasmesso l’amore per il legno, la nonna invece mi ha contagiato con il disegno e molto più di frequente mi ritrovo a disegnare e a progettare nuovi mobili e nuove creazioni. Per il nuovo anno ho in serbo un grande progetto, ma non vogliatemene se per scaramanzia non approfondisco l’argomento. Grazie al blog nascono costantemente nuove collaborazioni ed è proprio grazie ad una di queste che il mio progetto potrebbe prendere il volo.

Sette anni fa, quando ero alla ricerca di un prodotto naturale per trattare il lettino della mia bimba, venni a conoscenza di una linea di pitture prive di qualsiasi componente sintetico e completamente all’acqua. Da allora le utilizzo con costanza, sia durante i corsi che nelle ristrutturazioni eseguite nelle case dei clienti.

Parlaci della tua creatività: di quello che crei, dei materiali che usi e delle tecniche che applichi

Mi piace ristrutturare mobili (forse non si era capito ;)), creare con la carta e con quello che la natura offre. In questo periodo ad esempio sono spesso nel bosco a raccogliere foglie, bacche e rami secchi per realizzare delle ghirlande natalizie. Ho due bambine piccole, Beatrice e Mathilde di 7 e 4 anni e assieme dipingiamo e spero di trasmettere loro a parte la manualità, tanta energia e ispirazione. Come prima vi ho accennato, mi diverte disegnare e forse spinta dalle mie figlie, mi capita di scrivere e illustrare delle fiabe. Insomma l’avrete capito, non riesco a stare mai ferma. Se lo sono significa che sto dormendo! Inoltre mi bastano poche ore di sonno per ricaricare le pile e sono nuovamente pronta per una giornata all’insegna della creatività.

Raccontaci un tuo sogno nel cassetto

Non possiedo un negozio ma grazie al blog e a facebook, sono riuscita a crearmi una vetrina che mi permette di mostrare le mie creazioni e i gli ultimi lavori. Da poco ho aperto una pagina su facebook, Shabby Chic Interiors che è in continua evoluzione. Un sogno nel cassetto? Forse proprio quello di avere uno spazio tutto mio, un atelier con annesso un piccolo laboratorio dove creare in totale tranquillità. Un posto dove venire a prendere un tè e contemporaneamente poter acquistare un complemento d’arredo. Oppure dove poter progettare assieme il mobile dei proprio sogni. Da buona emiliana (anche se vivo in Liguria da oltre 16 anni), sono una chiacchierona e questo mi ha sempre facilitato il rapporto con il pubblico. Chi lo sa, magari un domani questa mia qualità potrà servirmi se aprirò un negozietto tutto mio.

Dove possiamo vedere le tue creazioni?

Questi i link dove mi potete trovare:
Blog – Shabby Chic Interiors
Facebook – Sarah Tognetti
Facebook – Shabby Chic Interiors

2 risposte a “Intervista ai creativi: Sarah di Shabby Chic Interiors”

  
  
  
  
  

Lavoriamo insieme!

Scopri come promuoverti
su Pane, Amore e Creatività

Lasciati ispirare!

La vera creatività spesso comincia dove finisce il linguaggio.
Eric Fromm (psicoanalista, sociologo)