boccino d'oro

Tutorial: Il boccino d’oro a uncinetto di Harry Potter

Il progetto che vi propongo oggi è scritto da Silvia e Erica di Creazioni del centro: dalla loro abilità e fantasia è nato un amigurumi speciale dedicato a Harry Potter; un portachiavi a forma di Boccino d’Oro a uncinetto, la pallina magica usata nello sport del Quidditch!

Cosa ne dite? ci mettiamo al lavoro? 😉

Un ringraziamento speciale alle bravissime Silvia e Erica, che sono già state segnalate anche da Craft Gossip nella versione inglese.

Prossimamente al cinema uscirà l’ultimo film “I doni della morte 2” ispirato alla celebre serie di Harry Potter, scritta dalla scrittrice inglese J. K. Rowling.

Grandi e piccini tutti appassionati del genere fantasy rimarranno incollati allo schermo per vedere nel film quello che nel libro hanno potuto solo immaginare.

Noi non potevamo certamente mancare per celebrare quest’evento!

Eccovi allora un progetto delizioso, che unisce la creatività alla passione del fantasy: grazie alle indicazioni di Erica e Silvia di “Creazioni del centro” impareremo a fare un portachiavi a forma di boccino d’oro, la palla incantata usata nel Quidditch!

La tecnica che viene usata per realizzarla è quella dell’uncinetto (per chi non ne ha dimestichezza, qui troverà una guida qui: https://www.paneamoreecreativita.it/blog/category/crafting/uncinetto/scuola-di-uncinetto/

Il boccino d’oro a uncinetto

 

Harry Potter's Golden Snitch.jpg

Materiale

  • uncinetto numero 3
  • filo oro della misura giusta per l’uncinetto del 3
  • lana pelosa bianca
  • imbottitura sintetica (un cuscino dell’Ikea va benissimo)
  • 1 anellino portachiavi

Pallina del boccino d’oro a uncinetto

Con il filo oro: magic ring di 6 maglie basse
Giro 1 – 2 mb in ogni mb
Giro 2 – *2 mb nella mb successiva, 1 mb nella maglia successiva, ripetere da * fino alla fine del giro
Giro 3 – *2 mb nella mb successiva, 1 mb nelle 2 mb successive, ripetere da * fino alla fine del giro
Giro 4 – *2 mb nella mb successiva, 1 mb nelle 3 mb successive, ripetere da * fino alla fine del giro
Giro 5 – *2 mb nella mb successiva, 1 mb nelle 4 mb successive, ripetere da * fino alla fine del giro
Giro 6,7 e 8 – 1 mb in ogni mb fino alla fine del giro
Giro 9 – *1 diminuzione nella mb successiva, 1 mb nelle 4 mb successive, ripetere da * fino alla fine
Giro 10 – *1 diminuzione nella mb successiva, 1 mb nelle 3 mb successive, ripetere da * fino alla fine
Giro 11 – *1 diminuzione nella mb successiva, 1 mb nelle 2 mb successive, ripetere da * fino alla fine
Giro 12 – *1 diminuzione nella mb successiva, 1 mb nella mb successiva, ripetere da * fino alla fine

Imbottire

Giro 13 – 1 diminuzione nella successiva mb fino alla fine
Chiudere lasciando filo a sufficienza per fare una catenella di 5-6 (dipende da quanto lungo desiderate il portachiavi). Attaccare l’anellino portachiavi.

Ali del boccino d’oro a uncinetto

Con il filo bianco avviare 2 catenelle, fare 3 mb nella seconda catenella. 1 catenella, girare
Riga 1 – 2 mb nelle 2 successive mb, 1 cat, girare
Riga 2 – 1 mb nella mb successiva, (1 mb nella mb succ, 2 mb nella mb succ) x 2 volte, 1 cat, girare
Riga 3 – (2 mb nella mb succ, 1 mb nella mb succ) x 2 volte, 1 mb nelle 3 successive mb. 1 cat, girare
Riga 4 – 1 mb in ogni mb, girare
Riga 5 – (3 cat, 1 maglia bassissima nella mb successiva) x 3 volte, (2 catenelle, 1 m bassissima nella mb successiva) x 6 volte.
Chiudere. Farne 2 e cucirle al boccino d’oro a uncinetto.

Autrici: Erica e Silvia di Creazioni del Centro

avatar.png

Siamo Erica e Silvia, creative per passione. L’incontro tra unicità, semplicità e materiali di alta qualità sono per noi sinonimo di bellezza. Ogni pezzo è pensato, progettato e creato con cura e attenzione per il dettaglio. Erica – esperta di web design, uncinetto e amigurumi. Silvia- esperta di maglia, uncinetto e cucito, mamma di tre bambini.

Contatti

Potete venire a trovarci sul blog delle nostre creazioni creazionidelcentro.blogspot.com e su quello dei nostri corsi creativi centrolistico.blogspot.com
Facebook: Le creazioni del Centro

Tags: No tags

One Response

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *