cuscino per allattamento per gemelli prematuri

Il cuscino d’allattamento e due splendidi gemelli prematuri

Oggi voglio raccontarvi una storia dolcissima di un cuscino d’allattamento e di due gemelli prematuri.

Ci sono giorni che travolta dalla stanchezza vorrei mollare tutto, ma quando scopro che un mio progetto è servito a qualcuno, questo mi ripaga di tutte le ore che passo davanti a questo pc, trascurando il mio riposo.

Il cuscino d’allattamento per gemelli

cuscino per allattamento per gemelli prematuri

cuscino per allattamento cucito da una mamma e usato per i suoi bambini prematuri

Un giorno di qualche mese fa, mi è arrivata questa splendida foto di due piccolini nati prematuri e della loro radiosa mamma. A mandarmela è il papà, medico in Uganda, che orgoglioso me la mostra e mi fa vedere che il mio progetto per il cuscino d’allattamento è servito per queste sue tenere creature.

Questo è il suo commento che vi riporto:

Dopodomani la mia compagna Annah sara’ dimessa dall’ospedale con i nostri gemelli di appena 8 giorni di vita, e tra l’altro prematuri di 4 settimane. Ieri sera, cercando di seguire le istruzioni di eseguire l’allattamento in simultanea dei gemelli abbiamo voluto provare ad attaccarli insieme, Trattasi di neonati che attualmente sono in incubatrice, e che ancora non succhiano con forza, ma certo metterli al seno insieme non e’ assolutamente facile, specie con delle creaturine cosi’ piccole e “snodate”. Per cui ho deciso che domani mi faccio cucire in qualche modo da una sarta due cuscini ad “U” seguendo il tuo cartamodello, magari stringendolo un po’, e preparo una sorpresa per Annah. Trovandoci noi a vivere in Uganda, dove io lavoro come medico, ci siamo abituati a risolvere i problemi da soli. Sono certo che i tuoi magici cuscini ci aiuteranno a risolvere anche questo o quando ti ritrovi a dover fare troppe cose insieme con due sole mani.

Grazie Giovanni per aver condiviso con noi la tua esperienza, grazie anche per la foto splendida! Questo post per me resterà come promemoria tutte le volte che passerò dei momenti di scoraggiamento, sarà per me la spinta per continuare a condividere!

9 Responses

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *