fettuccia

Come fare la fettuccia con la stoffa

Oggi scopriremo l’arte di creare in casa la famosa fettuccia da lavorare all’uncinetto.

Come faremo? useremo magliette ormai da buttare e scampoli economici e li trasformeremo in materiale creativo per i nostri lavori a uncinetto e maglia! 

Fettuccia fai da te

Guarda anche come ottenerla dal jeans!

fettuccia.jpg

Come fare la fettuccia con una maglietta

Per creare della fettuccia da una vecchia maglietta procedete in questo modo:

  1. Distendete bene la maglietta su di un tavolo e con la forbice tagliate via il bordo inferiore.
  2. Tagliate via anche la parte alta della maglietta: fate un taglio orizzontale proprio sotto alle maniche.
  3. Ora avremo a disposizione la parte centrale della maglietta: questo pezzo è quello che useremo per ricavare la nostra fettuccia.
  4. Partendo da un fianco della maglietta facciamo poi dei tagli orizzontali per arrivare al fianco opposto. Ci fermeremo a 1 cm, in modo che i tagli non dividano la maglietta e rimangano quindi tutti uniti.
  5. Aprite poi la maglietta e infilate un braccio nella parte “ancora unita”.
  6. Con la forbice fate dei tagli in diagonale, questi tagli ci permetteranno di arrivare ad un unico “filato” lungo che diventerà la nostra fettuccia.
  7. Con le mani tirate il filato ottenuto, in modo che si assottigli il più possibile. Questo passaggio ci permetterà poi di poter lavorare con più facilità la nostra fettuccia usando ferri e uncinetti.
  8. Infine avvolgete la fettuccia su se stessa creando un gomitolo.

Come ottenere la fettuccia da uno scampolo

  1. Prendete uno scampolo rettangolare, oppure se non lo è ritagliatelo in modo che lo diventi.
  2. Fate dei tagli interni orizzontali, in modo che lo scampolo non si divida e che i bordi siano sempre uniti (disegno 1). Se lo scampolo è molto lungo piegalo a metà e taglialo iniziando dalla piega verso l’esterno, fermandoti a qualche cm dalla fine. I tagli dovranno avere un’altezza di circa 2 cm o meno.
  3. Riaprite poi lo scampolo e taglia i pezzi rimasti uniti: inizia da un lato e taglia il primo, salta il secondo, poi taglia il terzo e così via. (disegno 2)
  4. Anche dall’altro lato tagliamo i pezzi rimasti uniti, ma al contrario: il primo lo saltiamo, tagliamo il secondo, il terzo no, ma il quarto sì e così via.
  5. Quello che verrete ad ottenere sarà una lunga striscia unita, che si potrà arrotolare e usare come fettuccia!

come fare la fettuccia con la stoffa


Tutorial con la fettuccia

Accessori utili per ricavare la fettuccia


Foto inizio post di Matteo Castagna, fotografo freelance

Tags: No tags

6 Responses

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *