legatura testa bambola - come fare una bambola waldorf

Come fare una bambola waldorf

Come fare una bambola Waldorf ? è quello che mi sono chiesta quando ho visto le bellissime creazioni delle blogger Claudia e Soma.
Mi sono guardata un po’ in giro e dopo alcuni giorni passati a cercare ho trovato tantissimo materiale da condividere con voi! Scopritelo con me!

Come fare una bambola Waldorf

Guarda anche come fare i capelli ad una bambola

Facciamo la testa della bambola

Materiale

  • lana cardata
  • garza tubolare
  • filo di lino (resistente)
  • forbici e uncinetto

La creazione dell’imbottitura

Prendi il rotolo con la garza tubolare, tagliane un pezzo e chiudila ad un’estremità con il filo di lino, fai un nodo ben stretto. Rivolta poi la garza, in modo che il nodo si trovi all’interno.

Ora prendi la lana cardata e dividila in strisce di diversa lunghezza; aprila in modo che le fibre siano ben diradate.

Con le strisce più corte crea una palla molto stretta, ricoprila poi con le strisce più lunghe, aggiungendole una alla volta e stringendole bene tra le mani in modo da creare una palla compatta. Noterai che la lana si attaccherà su se stessa mentre procedi ad aggiungerla, rendendo questo processo più facile man mano che la palla cresce.

Continua a rotolare e avvolgere la lana cardata finché la palla non misurerà circa 22 cm di diametro, lascia sempre un po’ di lana cardata sotto alla testa in modo da tenerla in mano e allo stesso tempo creare il collo della bambola. Misura la testa con un metro da sarta in diverse direzioni per assicurarti che la tua palla sia davvero rotonda.

Riprendi in mano la garza tubolare, senza mai lasciare la testa e infila quest’ultima al suo interno.

Prendi il filo di lino e fai un nodo stretto sotto alla testa.

La legatura della testa

Per dare alla testa della tua bambola delle curve naturali, avvolgila con il filo di lino in vari punti: avvolgi un pezzo di filo due volte attorno al centro esatto della testa (orizzontalmente). Lega con un nodo, tirando moderatamente per creare un rientro. Questa che sei andata a creare è la linea dell’occhio, il nodo sarà nella parte posteriore della testa.

legatura testa - come fare una bambola waldorf

Prendi un altro pezzo di filo e avvolgilo due volte attorno alla sommità della testa (verticalmente questa volta), sotto il mento e di nuovo verso l’alto. Fissa con un nodo sulla parte superiore della testa. Questa legatura ti aiuterà a creare le guance della tua bambola e corrisponde alla linea delle orecchie.

legatura testa bambola waldorf per guance

Con l’ago e il filo resistente, fissa i punti in cui le due fili si incrociano sui lati della testa cucendo una “X” su di esse. Cerca di includere nella tua cucitura anche la lana cardata, in modo da creare due rientranze.

legatura bambola fatta a mano

Finisci di modellare la testa tirando i fili sul retro della testa verso la parte posteriore del collo. Se hai difficoltà, questo passaggio può essere fatto facilmente con l’aiuto di un uncinetto piccolo. Questa linea ti permetterà di creare la nuca.

legatura testa bambola

I passaggi dell’imbottitura e della legatura li potrete anche vedere in questo video che mi è piaciuto molto e che vi segnalo: https://youtu.be/rabzgit5lxA

Creiamo il naso

Per creare il naso, disegna con una matita un cerchio da 1 cm, appena sotto alla legatura orizzontale degli occhi. Con il filo di lino, fai tanti piccoli punti seguendo il cerchio disegnato: dovrai entrare e uscire dalla garza prendendo un po’ alla volta la lana cardata, tira poi il filo in modo da restringere il cerchio e creare così il naso della bambola. Con un pennello stendi un po’ di colla sul naso, in modo da proteggerlo. Lascia poi asciugare.

Ricopriamo la testa con la maglina

Cosa serve

  • maglina color carne
  • filo da ricamo (rosso per la bocca, azzurro o nero per gli occhi)
  • macchina da cucire

Prendi ora un rettangolo di maglina: dovrà essere lungo abbastanza da contenere la testa e il corpo fino al cavallo delle gambe. Appoggialo sul volto della bambola e tiralo all’indietro in modo da ricoprirne la testa. Ferma la maglina con gli spilli nella parte posteriore e cuci lateralmente con il punto invisibile (a mano) in modo da creare la pelle. Lascia aperta la parte sotto al collo e la parte superiore della testa.

In alternativa prendi il pezzo di maglina e piegalo a metà, appoggia la testa della tua bambola di profilo. Disegna con un pennarello la linea del volto e della testa. Cuci la maglina seguendo questa linea, ritaglia la stoffa in più e rivolta il lavoro.

Inserisci la testa all’interno di questo tubo di maglina sagomato, fai in modo che la cucitura laterale ricada nella parte posteriore. Chiudi poi la parte superiore della testa cucendola a mano, non preoccuparti se la cucitura non sarà bella da vedersi, verrà poi ricoperta dai capelli.

Prendi un filo di lino e legalo sotto alla testa, in modo da creare una divisione fra testa e collo e allo stesso tempo rendere più liscio e senza pieghe il volto della bambola.

Prima di ricamare gli occhi e la bocca, dovrai decidere dove saranno posizionati sul volto. Per fare un buon lavoro prendi tre spilli a sfera e, posizionali dove vorresti che fossero gli occhi e la bocca. Gli spilli dovrebbero formare un triangolo equilatero, con i punti del triangolo a circa 2,5 cm di distanza l’uno dall’altro. I perni degli occhi devono essere posizionati sulla linea degli occhi (vedi legatura precedente) e la bocca deve essere direttamente sotto il naso.

Ricama poi gli occhi e la bocca.
Per fare i capelli, ti lascio alle mie spiegazioni, in un altro post: https://www.paneamoreecreativita.it/blog/2009/06/come-fare-una-bambola-waldorf/
La testa ora è finita, possiamo passare al corpo.

Facciamo ora il corpo

Cosa serve

  • macchina da cucire
  • forbice dentellata
  • spiedino di legno
  • ago lungo, tipo quelli usati dai tapezzieri
  • maglina rosa carne
Crea il corpo e le braccia usando la maglina. Nel blog faithandstring troverai un cartamodello da scaricare e usare.
Riporta il cartamodello sulla maglina, taglia ogni pezzo e poi cuci a macchina. Rifila la maglina con una forbice dentellata e rivoltala in modo che le cuciture rimangano all’interno (aiutati con un bastoncino di legno).
Imbottisci la parte delle gambe (solo quella, non il pezzo del corpo) e le braccia della bambola.
Cuci le braccia sulla testa della bambola all’altezza del collo (nel retro), fai delle cuciture ben salde perché la bambola giocando subirà parecchi strattoni. Le braccia dovranno essere alla stessa altezza e posizione (puoi anche sovrapporle nel retro), fai attenzione quando le cucirai.
Aggiungi il corpo alla testa: prima piega un po’ verso l’interno la stoffa del corpo in modo da non dover fare un orlo (circa 2 cm). Metti poi la stoffa del corpo sotto al collo della bambola, infine cucila con il punto invisibile. Le parti laterali sottostanti rimarranno aperte per le cuciture delle braccia.
Fai almeno 3 giri intorno al collo cucendo la stoffa per unire corpo e testa: dovranno essere ben saldi!
Aggiungi la lana all’interno del corpo, usando le aperture laterali. Una volta riempito per bene il corpo, piega leggermente verso l’interno la stoffa vicina alle braccia e cucila tutto attorno alle braccia sempre con il punto invisibile.
Ripeti lo stesso passaggio con l’altro braccio.
Nel sito Simmy trovi un tutorial fotografico per creare la testa e il corpo.
Nel blog lesbigorneaux c’è un tutorial per creare il piede della bambola con una cucitura particolare.

Adesso sai anche tu come fare una bambola Waldorf!


Le mie bambole

Ho cucito anch’io delle bambole per i miei figli, perché ho sempre pensato che un gioco creato dalla mamma sia uno dei più belli doni che si possa fare al proprio figlio.

Ora nonostante siano passati davvero tanti anni (siamo nel 2019) quelle bambole, anche se imperfette rimangono un bel ricordo dal quale non vogliono separarsi.

Se sei curiosa di scoprirle, le trovi qui: le mie bambole

Tags: No tags

13 Responses