Come decorare un appendino con il macramè

Gli appendini della lavanderia sono comodi da usare per appendere magliette e altri indumenti leggeri, ma hanno lo svantaggio di essere troppo esili e spigolosi per poterli usare con abiti delicati.

Per riutilizzarli è possibile rivestirli; io oggi ho voluto provare a dar loro spessore e morbidezza con la tecnica dell’intreccio, il Macramè. Come materiale ho usato della fettuccia in blu ricavata da vecchie magliette.

Ho scelto la fettuccia perché è abbastanza spessa da poter essere lavorata con velocità, l’intreccio con un filato sottile potrebbe invece richiedere molto più tempo.

Cosa serve

1 appendino della lavanderia
fettuccia blu ricavata da magliette o pantaloni in maglina (qui trovate delle informazioni per farla)
nastro rosso

Come si fa l’intreccio Macramè

Prendete un lungo pezzo di fettuccia e legatelo a metà (con un nodo) al vostro appendino.

Nei disegni qui di seguito ho usato due colori differenti per ogni cordino in modo da evidenziare bene i passaggi.

Il cordino che viene a trovarsi sotto all’appendino o all’altro pezzo di fettuccia è segnato con un tratteggio.

 

1. Portate il cordino in rosa verso sinistra: fate passare prima sopra all’appendino e poi sotto all’altro cordino in blu.

2. Portate il cordino in blu verso destra: prima sotto all’appendino, poi sopra al filo rosa.

3. Tirate i due cordini fino a quando non si formerà un nodo stretto.

4. Prendete poi il cordino in rosa e portatelo verso destra: fatelo passare sotto all’appendino e poi sopra al filo blu.

Portate il cordino in blu verso sinistra: prima fatelo passare sopra al filo rosa e all’appendino, poi sotto al filo rosa.

Tirate i due cordini fino a formare un nodo come la volta precedente.

Proseguite con l’intreccio finché non avrete ricoperto tutto l’appendino.

Questo è l’intreccio macramè che dovrebbe crearsi con i nodi:

Se doveste finire la fettuccia, potete tranquillamente iniziare con un altro pezzo, basta chiudere con un nodo stretto i due cordini. Per fermare la fettuccia finale, aggiungete un pò di colla attaccatutto sulla gruccia, in modo che non scivoli via quando lo utilizzerete.

Decorate infine con un nastrino, io ho scelto un nastro di raso rosso.

Tags: No tags

4 Responses

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *