scaldacollo con i cerchi per la maglia

Come fare uno scaldacollo con i cerchi per la maglia

Oggi vi presento un tutorial davvero speciale di maglia, scritto dalla bravissima Mara: un tutorial per fare uno scaldacollo con i cerchi per la maglia.

Ci sono tutti i passaggi di questo lavoro, completi di spiegazioni dettagliate e foto chiare. Assolutamente da non perdere! cosa ne dite?

Grazie Mara per la tua condivisione!!

Lo scaldacollo con i cerchi per la maglia

Scopri tutti i telai per la maglia per lavorare senza ferri!

Materiale

  • Cerchio necessario: 36 pioli
  • filato (almeno 50 metri)
  • uncinetto in dotazione con i cerchi

Montiamo le maglie

1. Facciamo un nodo di inizio lavoro che infiliamo sul primo piolo e tiriamo poi il filo per stringere il nodo (lo stesso nodo che facciamo quando si inizia un lavoro all’uncinetto).

Come facciamo a distinguere il primo piolo? i cerchi solitamente hanno un piccolo aggancio che esce in orizzontale.

Quello segna l’inizio del lavoro. In alternativa possiamo infilare un elastico o un anellino sul primo piolo da cui partiamo.

Ora è necessario stabilire in quale senso partire la prima volta. Il mio consiglio è di provare e di vedere come vi trovate più a vostro agio (orario o antiorario).

2. Prendiamo il filo e lo portiamo verso l’interno del cerchio, teniamolo fermo con 2 dita all’interno e con l’altra mano lo spostiamo verso l’esterno.

3. Si formerà un cappio, apriamolo con le dita (foto 2 e 3).

foto 2

foto 3

4. Andiamo a recuperare con le dita o aiutandoci con l’altra mano il filo che sta all’esterno del cerchio e lo infiliamo nel cappio (foto 3 e foto 4)

foto 4

5. Tiriamo il filo all’interno del cappio (foto 5)

foto 5

6. A questo punto vi accorgerete di aver appena montato una maglia sul piolo e nel frattempo vi trovate formato il cappio per montare la maglia successiva. Infiliamo le dita in mezzo al cappio e ripartiamo dal punto 4. (foto 6)

foto 6

8. Montiamo le maglia su tutto il cerchio fino ad arrivare al primo piolo da cui avevamo iniziato (foto7)

foto 7

A questo punto possiamo iniziare a lavorare con il punto dritto.

Punto dritto

1. Prendiamo il filo e portiamo all’interno dell’ultimo piolo

2. Portiamo il filo davanti al piolo successivo (che sarà il primo di tutti i nostri giri), tenendolo sopra alla maglia già esistente del piolo (foto 8)

foto 8

3. Infiliamo l’uncinetto nella maglia (foto 9)

foto 9

4. Prendiamo con l’uncinetto il filo e all’interno della maglia, così si formerà un cappio (foto 10)

foto 10

5. Stacchiamo dal piolo la maglia e sul piolo ora ci infilaliamo il nuovo cappio. (foto 11 e 12 )

foto 11

foto 12

6. Tiriamo il filo (foto 13), abbiamo creato così il primo punto dritto.

foto 13

7. Ripetiamo le operazioni dal punto 2 fino al punto 7 per tutti i pioli fino al punto di inizio.

Ripetiamo il punto dritto per altri 2 giri (in totale ora avremo 3 giri di punto dritto).

Possiamo passare alla fase + veloce del lavoro.

Punto e-wrap

1. Prendiamo il filo, portiamo fuori dal cerchio e arrotoliamolo intorno al piolo successivo, dall’esterno all’interno, riportiamolo fuori e arrotoliamolo al piolo successivo (foto 14,15), andando avanti così fino all’ultimo piolo del giro (foto 16,17,18)

foto 14

foto 15

foto 16

foto 17

foto 18

2. A questo punto, tenendo il filo teso con una mano, con l’uncinetto solleviamo la maglia che sta al di sotto del filo e facciamole “scavalcare” il filo arrotolato. (foto 19,20,)

foto 19

foto 20

3. Andiamo avanti così fino all’ultimo piolo del giro (sollevando la maglia e facendole scavalcare il filo che abbiamo arrotolato), procedendo nel senso contrario a quello con cui abbiamo arrotolato (andando quindi all’indietro!).

Abbiamo così creato un giro di punto e-wrap, abbassiamo di 1 cm tutte le maglie e ripetiamo l’operazione dal primo punto fino al 3, per circa una ventina di giri, o cmq fino alla lunghezza desiderata dello scaldacollo, tenendo presente che dall’ultimo giro di questo punto alla fine mancano ancora 3 cm circa. Ovviamente quando si riparte da punto 3, procederemo nel solito senso e quando arriviamo in fondo al giro, procediamo all’indietro facendo scavalcare alla maglia il filo arrotolato.

Alla fine di 20 giri di quest’ultimo punto, facciamo 3 giri di punto DRITTO.

Vi riporto le operazione da seguire, sono le stesse operazioni elencate sopra dalla nr 2 alla 8:

2. Portiamo il filo davanti al piolo successivo (che sarà il primo di tutti i nostri giri), tenendolo sopra alla maglia già esistente del piolo.
3. Infiliamo l’uncinetto nella maglia.
4. Portiamo la maglia al di sopra del filo.
5. Prendiamo con l’uncinetto il filo e all’interno della maglia. così si formerà un cappio.
6. Stacchiamo dal piolo la maglia e sul piolo ora ci infilato il nuovo cappio.
7. Tiriamo il filo, abbiamo creato così il primo punto dritto.
8. Ripetiamo le operazioni dal punto 2 fino al punto 7 per tutti i pioli fino al punto di inizio.

Lo scaldacollo è quasi finito: non ci resta che smontarlo dal cerchio.

Come smontare il lavoro

1. Portiamo il filo davanti al piolo successivo, tenendolo sopra alla maglia già esistente del piolo (sembra l’inizio del punto dritto).

2. Infiliamo l’uncinetto nella maglia.

3. Portiamo la maglia al di sopra del filo.

4. Prendiamo con l’uncinetto il filo e all’interno della maglia. così si formerà un cappio.

5. Stacchiamo dal piolo la maglia (foto 21 e 22)

foto 21

foto 22

6. Prendiamo la maglia e la infiliamo sul piolo precedente, lasciando così un piolo libero.

7. Ora infiliamo l’uncinetto nella maglia sotto quella appena infilata.

8. Tiriamo dentro nella maglia che stiamo allargando la maglia che sta subito sopra.

9. Formiamo un nuovo cappio, lo stacchiamo dal piolo.

10. Posizioniamo quel cappio sul piolo successivo che nel frattempo era rimasto vuoto (foto 23) e tiriamo leggermente il filo.

foto 23

E’ fondamentale non tirare troppo il filo ma lasciarlo piuttosto mordido, altrimenti lo scaldacollo risulterà troppo stretto per essere infilato sulla testa.

Ora il piolo che resterà vuoto sarà quello subito precedente all’ultimo lavorato. Stiamo pian piano staccando lo scaldacollo dal cerchio.

Procediamo dal punto 1 al punto al punto 10 per tutti i pioli fino ad arrivare ad avere l’ultima maglia solo su un piolo.

Staccare l’ultima maglia dal piolo

1. Tagliare il filo del gomitolo a 4-5 cm. prenderlo e tirarlo all’indietro verso l’ultimo piolo ancora occupato.

2. Eseguire un punto dritto e dall’interno del cappio fare uscire il filo in avanzo. Staccare dal piolo l’ultimo punto. Tirare il filo avanzato si formerà così il nodo di chiusura.

Sistemare con un ago da lana i fili avanzanti (di inizio e di fine lavoro) nelle maglie all’interno dello scaldacollo.

Ecco finito lo scaldacollo con i cerchi per la maglia!


L’autrice dello scaldacollo con i cerchi per la maglia: Mara

La mia passione per il cucito creativo è nata quando ho deciso di lasciare il lavoro per stare con la mia bimba di 9 mesi. Lei è diventata la mia modella e la fonte della mia ispirazione. Ora la macchina non cuce più solo per lei, ma anche per tutte quelle persone che credono in me. In tutto quello che realizzo c’è un pezzetto di me. Vedo l’idea nascere prima nella mia mente, vedo il progetto prendere forma mentre la macchina cuce e quando è completo e se ne va porta via con sè tutta la sua unicità.

Contatti

Mara confeziona su misura accessori e borse, visita il suo blog per scoprirne di più!

Mail: magiedimemi(at)gmail.com

BLOG magiedimemi.blogspot.com

Tags: No tags

3 Responses

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *