pomander per il matrimonio

Come si fa il bouquet Pomander per il matrimonio

Volete presentarvi all’altare con un bouquet originale? allora il bouquet Pomander per il matrimonio è quello che fa per voi!

Il Pomander non è altro che una palla ricoperta interamente di fiori usata non solo per creare dei bouquet particolari, ma anche per decorare il ricevimento di nozze.

La sua origine è molto antica e in passato, grazie ad un laccetto, veniva trasportata agganciata alla cintura, la sua funzione era prettamente quella di profumare e allontanare quindi i cattivi odori. Oggi però viene usata più per decorare e portare colore, ad eccezione del pomander agli agrumi che si prepara a Natale e che serve proprio per diffondere l’aroma delle spezie.

Il pomander per il matrimonio oltre ad essere molto belli sono anche facili da trasportare. Spesso vengono scelti per le damigelle o per i bambini che seguono la sposa, con il loro nastrino si possono indossare al polso senza quindi occupare le mani, che nel frattempo possono aiutare la sposa a spostare il velo o cospargere l’ingresso di petali all’arrivo degli sposi.

Il Pomander per il matrimonio

Vediamo come si può creare un Pomander per il matrimonio con le nostre mani!

Cosa serve

  • Fiori piatti e rotondi come ad esempio: mini garofani, Rose, Ranuncoli, Peonie, Garofani
  • Pallina di polistirolo o una palla di schiuma floreale Oasis (il polistirolo è leggero e migliore da trasportare per i bambini, mentre una palla da Oasis idraterà meglio i fiori)
  • Nastro di raso
  • fil di ferro da fioristi
  • Acqua per la schiuma di Oasis
  • Sacchetto di plastica trasparente senza fori
  • Cesoie floreali

Se avete scelto di usare la palla di Oasis immergetela in acqua, poi quando toccherà il fondo, estraetela dall’acqua e mettetela a sgocciolare. Quando non sgocciolerà più sarà pronta da usare.

Prepariamo il nastro di raso: tagliate il nastro della lunghezza che desiderate. Piegatelo a metà e inserite un fil di ferro (molto lungo) nelle due estremità del nastro, infilandolo nel centro. Avvolgete il fil di ferro attorno alle estremità del nastro. Infilate questa parte avvolta dal fil di ferro nella palla di polistirolo o di Oasis. Con il restante fil di ferro avvolgete la palla e fermatelo nel lato apposto, in questo modo il nastro non si staccherà.

Se usate invece la palla di Oasis con la retina, lasciatela e inserite il nastro tra i fori, come fanno nel video che vi metto qui sotto.

Inserite ora i fiori nella schiuma o palla di polistirolo: lasciate ad ogni fiore qualche cm di gambo in modo da poterlo inserire agevolmente. Se il polistirolo è troppo difficile da forare con il gambo avvolgete quest’ultimo nel fil di ferro e usate questo per inserirlo. Ricoprite interamente la superficie della palla con i fiori, non dovranno esserci spazi vuoti.

Per conservare il pomander per il matrimonio usate un grande sacchetto da freezer e mettetelo in frigo fino al momento dell’uso.

La foto usata nel post proviene dal sito weddingwire

Altre idee

Cercate altre idee, da fare con le vostre mani, il giorno del vostro matrimonio?

Ecco qui per voi una raccolta con tutto quello che occorre: dalle decorazioni, alla torta, all’acconciatura per la sposa!

100 idee per il matrimonio

 

Tags: No tags

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *