Come fare in casa un albero di Natale bellissimo: consigli e decori Natale 2017

scritto da & catalogato come CRAFTING.

-Un albero di Natale bellissimo!-

Qualche settimana fa sono stata nel negozio Bia Home & Garden di Parma, un posto incantevole in cui ho potuto respirare l’aria del Natale. Tantissime sono state le proposte decorative che ho trovato sugli scaffali, tra decori preziosi e insoliti e decori intramontabili ho potuto scegliere, guardare e ispirarmi. Ho fatto tesoro di quello che ho imparato e oggi in questo post vi parlerò di cosa ho visto e di come si possa realizzare un albero di Natale bellissimo anche nelle nostre case!

Un albero di Natale bellissimo

Sapete come fare in casa vostra un albero di natale bellissimo con cui stupire amici e parenti?

La bellezza è una questione di dettagli e decorare un albero di Natale è più semplice di quanto non crediate!!

Ecco una guida passo passo per non dimenticare neppure un passaggio e scoprire insieme le novità – tendenze per questo Natale 2017.

La scelta dell’albero, delle luci e dei decori

Albero vero o albero artificiale? Io tra i due preferisco quello artificiale, i motivi sono tanti: uno? dura a lungo (anni) e ben si adatta ad una casa con riscaldamento, inoltre cosa non da poco..a fine feste lo posso riporre nella sua scatola e non gli devo trovare posto nel mio giardino. 😉

Gli alberi di Natale artificiali sono sempre più belli e ormai ne esistono di tutte le dimensioni. C’è quello verde e quello innevato, quello alto ma stretto e quello piccolo e largo…la scelta sta tutta a noi e al nostro gusto.

Quello che posso consigliarvi senz’altro è di partire pensando a dove andrà sistemato l’albero, in questo modo conoscendo il luogo saprete anche quanto ampio e alto* potrà essere l’albero da acquistare (*deve essere almeno 50 cm più basso rispetto al soffitto).

La scelta del colore dell’albero condiziona anche la scelta delle luci e dei decori, per cui è bene decidere prima la tonalità che si vuol ottenere.

Le luci offrono un’ampia opzione: possono essere calde o fredde, ci sono luci con filo verde o filo bianco, con giochi di luce o ferme, multicolor o bianche.

Come sceglierle? sempre in base alla tonalità dell’albero e allo stile che vogliamo ottenere.

Ad esempio se vogliamo avere un albero dai colori pastello, possiamo acquistare un albero innevato, delle luci fredde con filo bianco e dei decori in rosa, verde menta, argento.

Se invece vogliamo optare per un albero più tradizionale allora si può scegliere un albero in verde, delle luci calde con filo verde e decori in rosso, verde e oro.

A proposito di luci, sapete che la moda del momento sono le luci da proiettare all’esterno della casa? Sono semplici da sistemare, basta una presa di corrente e la decorazione natalizia è pronta in un attimo. Ci sono tanti decori tra cui scegliere: dalle classiche stelline, alle scritte, fino a dei veri e propri disegni.

Le decorazioni sono parte importate per l’albero di Natale e hanno il compito di renderlo prezioso e colorato.

Possiamo giocare non solo con i soggetti, ma anche con i materiali con cui sono fatti. Ad esempio i decori in vetro renderanno il nostro albero prezioso e chic, quelli in feltro o stoffa più caldo e giocoso.

Ispiriamoci! tendenze Natale 2017

L’albero in tinta pastello

L’albero color ghiaccio

L’albero in stile naturale

L’albero tradizionale

Guida passo passo per addobbare l’albero perfetto!

Per prima cosa dobbiamo estrarre il nostro albero dalla sua scatola e montare i pezzi uno sull’altro,  fissandolo bene alla base.

Poi una volta montato possiamo iniziare ad aprire bene i rametti. Per fare un buon lavoro vanno aperti in queste direzioni: alto, destra e sinistra. Più i rami saranno disposti in modo simmetrico e più saranno belli da vedere, per fare un buon lavoro tirate bene la parte finale di ogni ramo in modo che stia ben dritta e non ricurva su se stessa.

Una cosa importante di cui tener conto è la loro posizione: non devono esserci zone senza rami, gli spazi vanno tutti riempiti. Per scoprirlo allontanatevi gradualmente dall’albero e osservatelo con un po’ di distanza, in questo modo vedrete le eventuali “mancanze”.

Dopo aver sistemato ogni ramo viene il momento di mettere le luci.

Possiamo agire in vari modi per illuminare bene il nostro albero. Il modo più semplice è quello di partire dalla base e avvolgere a spirale il nostro albero proseguendo verso l’alto. Le luci vanno messe all’interno dove c’è “il tronco”.

Questo sistema consente anche di risparmiare, infatti le luci che occorrono per decorare sono di numero minore rispetto ad altri metodi.

Per sapere quante luci acquistare per l’albero si può guardare lo schema che ho trovato nel negozio Bia Home & Garden dedicato al Natale.

A seconda dell’altezza è indicato il numero di luci da acquistare.

Se volete un albero luminoso e scenografico, come quelli presentati nel negozio Bia Home & Garden, dovrete moltiplicare per 3 il numero di luci che vi occorreranno. Le luci in questo caso vanno disposte ramo per ramo e non solo nella parte centrale. Qui per sistemarle possiamo aiutarci con un fil di ferro, in modo che le luci rimangano ben salde sui rami e nascoste.

Per prima cosa appoggiate a terra la spina e la sua scatolina per regolare la luminosità, poi partendo dal basso risalite nella parte interna del ramo e proseguite verso l’esterno (la punta) sistemando il filo.

Ritornate indietro (verso l’interno), fermate le luci con un pezzetto di filo e proseguite con il successivo ramo superiore, fino ad arrivare alla punta dell’albero.

Ogni filo di luce dovrà partire dal basso ed arrivare verso l’alto.

Dopo le luci è il momento dei decori.

I decori piccoli vanno messi nella perte alta dell’albero di Natale, quelli più grandi nella parte bassa. Per dare profondità le palline vanno sistemate anche all’interno dell’albero e non solo sulla punta dei rami. I decori più preziosi andranno messi nella parte dell’albero più in vista, quindi sicuramente nei rami più esterni.

Se vi piacciono potete anche usare dei peluche dei bambini per decorare il vostro albero, andranno sistemati qua e là in modo armonioso, come nell’albero natural chic che ho visto da Biastore.

Per completare l’albero di Natale si può usare un copri base. In vendita se ne trovano di tutti i tipi, dal semplicissimo tessuto di iuta, all’ovatta bianca, alla copertina di feltro decorato fino alla base intrecciata che lo rende somigliante ad un albero vero in vaso.

Vi sono piaciuti i decori e le proposte che avete visto in questo post? Le troverete tutte nel negozio online natale.biastore.it e se potete non mancate anche di far visita al negozio di Parma, la scelta lì sarà ancora più ampia! 😉

  
  
  
  
  

Lavoriamo insieme!

Scopri come promuoverti
su Pane, Amore e Creatività

Lasciati ispirare!

Adatta la tecnica all'idea, non l'idea alla tecnica.
Karl Kraus (scrittore)