Come dipingere i sassi: la fragola

scritto da & catalogato come CRAFTING.

La bella stagione è arrivata e per molti di noi è l’occasione giusta per uscire di casa e passeggiare con la famiglia in mezzo alla natura.

Se ci soffermiamo a guardare il nostro sentiero può capitare di scorgere fra l’erba un bel sasso da una forma strana, prendetelo in mano e osservatelo, ogni sasso è unico e racchiude in se una lunga storia, ma tra le nostre mani creative cosa potrà diventare? Colori e pennelli potranno dare vita ad un ciottolo e diventare ciò che la fantasia ci suggerisce in quel momento.

Per chi come me non ha mai dipinto su di un sasso, oggi c’è un tutorial dedicato a chi vuole addentrarsi nella tecnica del rock painting.

Ernestina Gallina l’autrice di questo post-tutorial ci spiega come dipingere una rossa fragola, un frutto che io adoro!

Dalle sue abili mani un piccolo ciottolo diventa un prezioso oggetto da conservare e magari anche da regalare come dolce bomboniera.

Grazie ad Ernestina per aver condiviso la sua arte con tutti noi e a voi posso dire provate e mostratemi le vostre opere!! 🙂

Materiale

piccoli ciottoli di varie forme

colori acrilici (bianco, rosso, nero, verde chiaro, verde scuro)

vernice finale trasparente

pennelli sintetici ( uno piatto largo e uno a punta tonda sottile)

Procedimento


1) Raccogliete tanti ciottoli levigati di forma irregolare… triangolari, ovali. oblunghi…le fragole non sono tutte uguali! Lavateli bene e lasciateli asciugare.

2) Col pennello piatto ricopriteli con una base di colore acrilico bianco, in questo modo lo strato di colore successivo sarà più brillante.

3) Scegliete un colore rosso e ricoprite tutto il sasso, prima un lato e poi l’altro. Per una migliore copertura saranno necessarie almeno due mani.

4)  Ora osservate bene la vostra fragola e decidete dove posizionare le foglioline col gambo, scegliete la parte meno appuntita del sasso.

Col colore verde (un verde scuro di vostra scelta) e il pennellino sottile disegnate 6 o 7 foglioline appuntite.

5) Passate ad un verde più chiaro e più brillante e ricoprite con questo colore ogni fogliolina, lasciando un contorno verde scuro per separarle una dall’altra.

6) Formate un cerchietto al centro delle foglioline e disegnate col verde scuro un piccolo gambo.

7) Con un pennellino sottile a punta tonda disegnate su tutta la superfice rossa della fragola delle brevi lineette nere.

8  Col colore bianco aggiungete un puntino all’estremità di ogni semino nero.

9) La fragola è completa! Ora non vi resta che lucidarla con una vernice acrilica trasparente per esaltarne i colori e preservarla dai graffi.

10) Dipingetene in quantità e disponetele in ciotole di ceramica, piatti o cestini, per allegri centrotavola o elementi decorativi in cucina.

Immagini e testo tutorial copyright Ernestina Gallina

Autrice: Ernestina Gallina

I sassi sono una parte importante della mia vita, li dipingo dal 1996 e continuo a trovare questa forma d’arte magica e irresitibile. Cerco ispirazione nella bellezza della natura e delle pietre, osservo minuziosamente le anatomie degli animali, studio i particolari e le pose. Mi piace vedere come le pietre si trasformano e si animano di nuova vita con un tocco di colore.

Il mio blog : http://sassiaparte.blogspot.com/

30 risposte a “Come dipingere i sassi: la fragola”

  1. alessandra

    Col loro bel colore rosso acceso, fanno proprio un figurone sistemate tutte insieme! grazie a Linda per aver pubblicato questo post e grazie ad Ernestina per le sempre perfette spiegazioni.

    Rispondi
  2. Anonimo

    Un grazie a Linda per la pubblicazione di questo tutorial e grazie a tutte voi per avermi lasciato un commento, che bello il vostro entusiasmo! Vi assicuro che questo progetto è facilissimo e dà grande soddisfazione, solo una raccomandazione…queste fragole sono un pò durette..occhio ai denti! ciao!
    Ernestina

    Rispondi
  3. Dona

    Ma sono veramente delle fragolone pronte per essere mangiate!
    Grazie mille per aver pubblicato il tutorial, Linda e dinuovo grazie mille alla bravissima Ernestina..
    Prima o poi…. ci proverò anche io ^__*

    Rispondi
  4. francesca

    che belle…voglio provare subito a farle e se riuscirò a farle senza tremare troppo quasi quasi farò così i segnaposto per la festa di compleanno della mia piccola o anche solo come centrotavola, un bel cestino. bell’idea.

    Rispondi
  5. Ina

    Complimenti per la tua splendida idea. Mi vergogno che debba copiare la tua idea , ma …è irresistibile.
    Domani andrò a comperare tutto l’occorente e mi divertirò insieme alla mia figlia.

    Grazie per le spiegazioni!!!!! Sei bravissima!!!!!

    Rispondi
  6. Ksenia

    Grazie della sua l’idea…provo subito appena finisco dipingre il quadretto,amiro molto il lavoro creativo.Con rispeto Ksenia.

    Rispondi
  
  
  
  
  

Lavoriamo insieme!

Scopri come promuoverti
su Pane, Amore e Creatività

Lasciati ispirare!

La capacità creativa è IL BENE PIU' PREZIOSO DELLA DONNA PERCHE' DONA ALL'ESTERNO E LA NUTRE ALL'INTERNO, ad ogni livello psichico e mentale, emotivo ed economico.
Clarissa Pinkola Estes