Cucito creativo: Come fare un top per una bambina

scritto da .

bambina con top-1.jpg

L’estate si sta avvicinando e le giornate calde già ci ricordano di rinnovare i nostri capi d’abbigliamento, come allora non approfittare di questo splendido tutorial offerto dalla nostra bravissima creativa Mara? Mara ci spiegherà come creare un top per le nostre principesse di casa. Un lavoro adatto anche a chi è ai primi tentativi con il cucito, è infatti facile e poi se il tempo a disposizione è poco potete sempre acquistare lo sbieco già pronto da cucire sul top, e il lavoro diventa velocissimo!

Adesso vi lascio alle spiegazioni di Mara, buon lavoro a tutte!!!

L’anno scorso grazie a questo tutorial di thegreenwife, avevo realizzato alcuni top per la mia bimba. Questa primavera ho deciso di farne qualche altro in previsione dell’estate e allora ho colto l’occasione per fotografare il procedimento e apportare qualche piccola modifica decidendo finalmente di ricavarne un cartamodello da condividere.

Scaricate il cartamodello per il top, la taglia è di 18/24 mesi: CARTAMODELLO TG 18/24 MESI

Create da soli il vostro cartamodello

Per personalizzare il vostro top e realizzarlo di una misura differente seguite i seguenti passaggi:

Prendete una maglietta della vostra bimba, nè troppo grande nè troppo piccola.

istruzioni cartamodello1.jpg

Piegate a metà la maglietta e appoggiatevi sopra il cartamodello, in questo modo:

1. Per posizionarlo partire da sotto l’ascella, ricordandovi che 1 cm andrà lasciato per la cucitura, perciò spostiamo verso destra il cartamodello, in modo da non considerare quel centimetro.

2. Prestate attenzione all’altezza del giro che parte da sotto l’ascella e che sale verso la spalla. ci sarà il laccetto a fare da spallino ma è necessario lasciare abbastanza spazio per poter muovere il braccio comodamente (in questo caso l’altezza arriva un pochino sotto il collo della maglietta), per creare il giro spalla è sufficiente seguire la cucitura della maglietta e aggiustare eventualmente la lunghezza della curva sotto l’ascella.

3. Ora resta da controllare la parte alta del top, che può essere dritta o leggermente curva verso il centro, è fondamente che quella parte non risulti troppo larga rispetto al petto della bambina. Appoggiate il cartamodello sulla maglietta e togliete almeno 2 cm (in questo modo toglierete 4 cm in totale perchè il cartamodello è a metà, considerate che all’altezza del petto il top dovrà essere meno largo di qualche cm rispetto a una normale t-shirt).

4. Eventualmente potete aggiustare l’altezza del cartamodello, se preferite il top un pochino più lungo potete allungarlo tenendo presente che sarà necessario 1 cm di cucitura per l’orlo. (se allungate il cartamodello, ricordatevi di allungare sia la parte davanti che la parte dietro)

cartamodello-1.jpg

Per il retro invece è sufficiente costruire un rettangolo basandosi sul davanti.

Dalla foto potete capire come costruirlo.

La larghezza è la stessa del top davanti A nel suo punto più largo.
L’altezza è pari all’altezza del punto più basso in corrispondenza dell’ascella, più 2 cm che serviranno per creare il tubicino per infilare l’elastico.

Materiali

stoffa tagliata -1.jpg

Tessuto tagliato come da cartamodello (1 davanti A e 1 dietro B) – in questo caso tessuto a pois rosa su sfondo bianco, cotone 100%

2 strisce di tessuto alto 3,5 cm x 50 cm per i laccetti – in questo caso tessuto a pois bianchi su sfondo rosa, cotone 100%

1 striscia di tessuto alto 3,5 cm x 23 cm per orlare la parte superiore davanti del top – in questo caso tessuto a pois bianchi su sfondo rosa, cotone 100%

19-20 cm di elastico alto 3 mm (per verificare quanto elastico utilizzare, potete provarlo direttamente sulla schiena della bimba, partendo da un’ascella e tirandolo leggermente fino all’altra, deve essere leggermente in tensione, io di solito uso un elastico molto morbido)

Procedimento

La stiratura

foto 2-1.jpg

Prendete il davanti A, e piegate (di 0,5 cm) la parte inferiore verso il rovescio, stirate. Piegate di nuovo di 0,5 cm e stirate. Avete così ottenuto il futuro orlo da cucire della parte davanti.

Fate la stessa cosa con il retro, la parte B.

Ora l’orlo inferiore del top è pronto per essere cucito.

Prendete il retro B e piegate di 1 cm la parte superiore verso il rovescio, stirate e piegate di nuovo di 1 cm. Stirate ancora. Avete così ottenuto l’orlo (ancora da cucire) in cui si infilerà l’elastico.

foto 3-1.jpg

Prendete una delle 2 strisce lunghe 50 cm e piegate di 0,5 cm la parte superiore verso il rovescio. Stirate. Fate la stessa cosa con la parte inferiore. Stirate.

foto 4-1.jpg

Piegate la striscia a metà e stiriamo. Avete così ottenuto lo sbieco.

laccetto-1.jpg

Prendete ora una delle 2 estremità dello sbieco, piegate di 0,5 cm verso l’interno e stirate. Questo sarà il pezzetto finale del laccetto.

Ripetete questa operazione per l’altra striscia lunga 50 cm.

Ripetete il procedimento anche per la striscia lunga 23 cm, ma questa la possiamo lasciare non finita in entrambe le estremità.

foto 5-1.jpg

Nella foto potete vedere laccetti e parti del top con le pieghe della stiratura.

Le cuciture

foto 6-1.jpg

Prendete la striscia lunga 23 cm e infilatela sopra il bordo superiore della parte davanti A. Cucite rimanendo molto vicini al bordo dello sbieco che avete creato.

foto 7-1.jpg

Prendete ora la striscia lunga 50 cm dalla parte non finita e infilatela su una delle 2 parti del girospalla all’altezza dell’ascella, del davanti A.

macchina da cucire-1.jpg

Cucite tutto lo sbieco sul girospalla, passate sopra allo sbieco cucito nel passaggio precedente e continuate fino alla fine del laccetto.
Ripetete l’operazione anche per l’altro lato.

top 9-1.jpg

Prendete la parte dietro B.

Cucite l’orlo superiore in cui infilerete l’elastico.

Con l’aiuto di una spilla o di un ago da lana infilate l’elastico spingendolo fino all’altra apertura. Distribuite il tessuto in modo uniforme.

Cucite l’elastico su entrambe le estremità con un piccolo zig zag, dando solo un paio di punti avanti e indietro, giusto per fermarlo sul tessuto, così non ci scappa e non occorre infilarlo di nuovo!

top 10-1.jpg

Posizionate il davanti A con il davanti B dritto contro dritto. Fate attenzione perchè a questo punto i 2 tessuti vanno posizionati come in foto.

top 11-1.jpg

Cucite lungo i 2 fianchi (1 cm di cucitura) e rifinite la cucitura con uno zig zag per evitare che il tessuto si sfilacci.

A questo punto eseguite una cucitura sul dritto per fermare l’avanzo della cucitura appena effettuata sui fianchi, in questo modo evitiamo che alla nostra bimba la cucitura dia fastidio, visto che l’elastico sporge un pochino.

Ora resta da cucire solo il bordo inferiore che avevate già stirato!

Cucite e… il top è pronto per essere indossato!

top fiito-1.jpg

Ovviamente potete aggiungerci fiorellini, decorazioni varie, taschine e tutto quello che vi viene in mente!

Se volete, potete anche allungare e allargare la parte finale per ottenere un vestitino.

Autrice: Mara

La mia passione per il cucito creativo è nata quando ho deciso di lasciare il lavoro per stare con la mia bimba di 9 mesi. Lei è diventata la mia modella e la fonte della mia ispirazione. Ora la macchina non cuce più solo per lei, ma anche per tutte quelle persone che credono in me. In  tutto quello che realizzo c’è un pezzetto di me. Vedo l’idea nascere prima nella mia mente, vedo il progetto prendere forma mentre la macchina cuce e quando è completo e se ne va porta via con sè tutta la sua unicità.

Contatti

Mara confeziona su misura accessori e borse, visita il suo blog per scoprirne di più!

Mail: magiedimemi(at)gmail.com

BLOG magiedimemi.blogspot.com

PAGINA FACEBOOK http://www.facebook.com/pages/Magie-di-Memi/204709622886881