trucco per fare le cuciture dritte

Trucco con il filo per fare le cuciture dritte

Ti sarà capitato di dover fare una cucitura dritta, come una ripresa, o dover stringere il fondo di una gonna, abito o di un pantalone e doverti riunire alla cucitura esistente, e trovarti in difficoltà perché non avevi punti di riferimento?
Oggi scopriremo il trucco con il filo per fare le cuciture dritte e perfette!

Trucco per fare le cuciture dritte

Corso di cucito: leggi tutti i post!

Usare il gesso per segnare la linea è sicuramente una buona soluzione, ma a volte ci sono tessuti che si rovinano se si usa il gesso, oppure viene un segno troppo grosso ed impreciso, o non lo si ha a disposizione.

Come puoi risolvere questo problema?

Puoi usare l’ago e il filo da imbastire come se fossero una riga ed una matita.

Consiglio; quando cuci a mano con l’ago ed il filo, usa sempre il ditale, perché ti protegge il dito e ti aiuta ad usare meglio l’ago, con più precisione.
So che inizialmente è fastidioso e sembra più difficile, ma sforzati di imparare ad usarlo. In commercio trovi diversi tipi di ditali, di vari materiali e misure, è importante trovare quello più adatto a te.

Torniamo alla nostra linea; prendi il ditale, l’ago e il filo da imbastire e procedi nel seguente modo:
Fermi da un lato il filo da imbastire sulla stoffa, facendo o un nodino nel filo oppure passando con l’ago due volte sullo stesso punto con il filo da imbastire.

Poi tiri il filo da imbastire fino al punto d’arrivo, creando una linea retta e lo tieni in tensione.

Poi passi l’ago in un punto vicino al filo da imbastire teso, facendo il primo punto, poi ritiri il filo verso il punto d’arrivo e dai il secondo punto vicino al filo da imbastire tirato e prosegui così, tirando il filo come se fosse una riga e dando un punto con l’ago fino ad arrivare al punto desiderato; avrai così creato la tua linea dritta.

Ora verifica ad occhio che sia una bella linea su cui poi andrai a cucire a macchina; altrimenti la puoi correggere.

Buon lavoro e fammi sapere se è stata interessante ed utile questa mia informazione! Clara.
Puoi seguirmi anche sulla mia pagina di facebook Sartamodello.

Tags: No tags

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *