foto su tessuto

Come trasferire una foto su tessuto

Per mantenere vivi i ricordi le foto ci vengono in aiuto, oggi abbiamo tanti modi per averle sempre sott’occhio: le possiamo conservare nella memoria del cellulare, stampare su carta, fare degli album, creare dei quadri per la casa e anche trasferire le foto su tessuto! Oggi vorrei soffermarmi proprio su quest’ultima possibilità, che ci può venir utile nei nostri progetti creativi. 

Per trasferire delle foto su tessuto dobbiamo innanzitutto procurarci delle foto da usare e che vogliamo trasferire; se le abbiamo già pronte nella memoria del computer, il lavoro sarà molto più veloce.

Acquistate poi nei negozi di informatica o nelle cartolerie la carta transfer: è una carta speciale, in formato A4, su cui si può stampare, e che grazie al calore può trasferire l’immagine.

Informatevi se la vostra stampante è adatta alla carta, a seconda se è a getto d’inchiostro o laser può cambiare il tipo di carta necessario.

Stampate la foto o le foto per il progetto che intendete fare. Ricordatevi che l’immagine verrà speculare, quindi in caso aggiungiate delle scritte, dovrete tenerne conto.

Appoggiate il tessuto su cui intendete trasferire la foto, su una superficie resistente al calore e allo stesso tempo piana.

Fermate eventualmente il tessuto con del nastro di carta, in modo che non si sposti e poi appoggiatevi la foto. Passate il ferro da stiro caldo su tutta la foto, impostatelo in modo che non fuoriesca vapore, per non rovinarla. Soffermatevi alcuni secondi ad ogni passaggio, fate riferimento in merito anche alle istruzioni che troverete all’interno della carta transfer.

Lasciate che il tessuto si raffreddi e poi con molta cura staccate il foglio di carta. Iniziate da un angolo e poi procedete allargandovi su tutta la foto.

Nella foto qui sotto trovate un esempio di una foto su tessuto, in questo caso la tecnica è stata usata per realizzare dei cuscini decorativi, un’alternativa? guardate la mia coperta patchwork con le foto!

La foto proviene dal sito offbeathome.com/2011/09/how-to-soundproof

 

 

Tags: No tags

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *