Idee regalo per bambini creativi: una scatola piena di materiali!

scritto da & catalogato come ISPIRAZIONI.

regalo per bambini creativi

Ci osservano, iniziano presto a giocare con le cose di mamma, toccano, sperimentano con materiali e attrezzi e poi..e poi arriva il momento in cui chiedono di avere anche loro qualcosa di speciale, tutto per loro, da non condividere assolutamente con nessuno! 😉

Vi ritrovate? allora in casa avrete sicuramente dei bambini creativi e la passione creativa che ogni giorno sperimentiamo e portiamo avanti, ha contagiato anche loro.

Proprio per questi bambini speciali oggi ho raccolto qualche idea per creare una box regalo con tantissimi materiali creativi.

Niente di pre-confezionato, che diciamocelo..è difficile da trovare e spesso un pochino deludente, ma una box creata su misura in base ai loro desideri.

Idee regalo per bambini creativi

Il contenitore

Partiamo con una scatola bella grande e magari resistente, dovrà contenere tutto e durare a lungo!

Può andar bene una scatola di cartone con qualche motivo natalizio, oppure anche una scatola di plastica trasparente (carina) con il suo coperchio, quest’ultima mi piace ancor di più perché permette di vedere l’interno.

I materiali

Cosa ci mettiamo all’interno? sicuramente del materiale consumabile, ma anche quello “durevole”.

Mi piace pensare che questa box speciale possa durare nel tempo e ricordare al bambino che ha avuto questo dono.

Materiali durevoli

Tra i materiali durevoli più comuni ci sono sicuramente le forbici con le punte a motivi. Alcune hanno le onde, altre il zigzag, ce ne sono di tutti i tipi.

Sceglietele in base al materiale con cui lavora più di frequente il bambino: carta, stoffa, pannolenci. I prezzi ovviamente a seconda del materiale cambiano e aumentano, ma vi assicuro che i soldi sono ben spesi per una forbice, perché dura anni!

Le taglierine o punch: sono usate nello scrapbooking e servono per ritagliare la carta creando bordi o soggetti. Io ne ho di vari tipi in casa, quelle con i motivi a stella e a cuore le uso di più.

Come misura ho scelto il 2,5 cm, sono un’ottima grandezza, i pezzetti di carta sono abbastanza grandi per essere maneggiati senza problemi.

Le taglierine speciali per creare le scatoline o altro. In commercio da alcuni anni sono arrivate delle taglierine che permettono di tagliare il cartoncino e di piegarlo per creare delle scatoline regalo o anche ad esempio delle ghirlande per le feste o buste. Sono più costose di altri materiali, ma l’oggetto che si ottiene è bello e dà soddisfazione. (Io la mia l’ho usata per delle bomboniere)

I timbri: anche qui la scelta è praticamente infinita. I migliori per me sono quelli con la base di legno e con l’inchiostro da comprare a parte.

I telai per lavorare la lana: li adoro, i miei figli pure. In casa abbiamo sia quelli rettangolari, sia quelli rotondi per la maglia. A seconda della grandezza si possono creare accessori diversi.

Ad esempio con il rotondo piccolo si possono creare dei vestitini per le Barbie, fiori, o una sciarpa tubolare stretta. Con quello rotondo grande anche berretti.

Con quello rettangolare sciarpe e coperte.

Attrezzi vari per la lana: non ci sono solo i telai per lavorare la maglia, ma anche tantissimi altri accessori nati in questi anni o tornati in voga. Tanto per citarne qualcuno c’è il telaio per fare i pannelli, l’attrezzo per creare in tutta velocità i pompon, l’attrezzo per fare la caterinetta (sia manuale che meccanico), quello per le nappine, etc..

Materiali consumabili

I materiali consumabili più comuni sono sicuramente i pacchi di carta bianca, cartoncino colorato, carta velina, carta crespa, cartoncino ondulato e carta da pacco.

Questi sono la base per un pacco creativo, costano poco e sono indispensabili per creare.

Poi si aggiungono subito dopo anche i pacchi di gomma crepla: quei fogli di gomma colorati con qualche mm di spessore. Ce ne sono di tutti i tipi: tinta unita, a fantasia, glitterati, glitterati adesivi.

Qui sta a noi scegliere, piccolo consiglio: mettete qualche foglio misto, è bello ritrovarsi tra le mani dei pezzi glitterati, rendono la box speciale.

Washi tape: sono nastri adesivi colorati, decorano di tutto e sono bellissimi da usare!

Pompon, scovolini, occhietti ballerini: questi tre materiali li metto insieme, con questi i bambini possono creare pupazzetti e fiori.

Nastri, fili colorati e spaghi: chi non li usa? anche i bimbi adorano fare i pacchettini!

Perle adesive, glitter adesivi, campanellini, stelline metallizzate: questi sono materiali “luccicosi”, quando li prendi in mano ti fanno brillare gli occhi. Almeno uno deve esserci!

Piume: non ne capisco il motivo, ma ai bambini piacciono tantissimo. ^_^

Lana: che la lavorino con il telaio o con le dita, poco importa. La lana è indispensabile anche solo per creare un braccialetto, legare un pacchettino, creare un pompon, creare dei capelli per una bambola.

Stoffe e Pannolenci: scampoli piccoli già tagliati o pezzi più grandi. Le stoffe vanno bene sia per essere cucite, che incollate per rivestire ad esempio una scatola, o decorare una card.

Perle da bijoux e palline di legno, fili elastici

Dove si comprano i materiali

Alcuni materiali sicuramente li potrete trovare nelle cartolerie, altri quelli speciali, io li ho visti da Lidl, Tiger, nei supermercati, nei negozi di fai da te, nei negozi di distribuzione cinese.

Se avete tempo per comporre da soli la box regalo sicuramente potrete risparmiare, altrimenti c’è il nostro caro “Amazon” che ci viene in aiuto.

Ho creato una lista dove troverete i materiali che possono arrivare prima di Natale, eccola qui:

REGALI PER BAMBINI CREATIVI

  
  
  
  
  

Lavoriamo insieme!

Scopri come promuoverti
su Pane, Amore e Creatività

Lasciati ispirare!

Adatta la tecnica all'idea, non l'idea alla tecnica.
Karl Kraus (scrittore)