La porta gatta

scritto da & catalogato come CASA.

porta-gatta-casa

Ho una porta gatta.

Quando ero più giovane e saggia sostenevo che una casa total white sarebbe stata il massimo: gli spazi avrebbero avuto una sensazione di ampiezza e sarebbe regnato l’ordine e il pulito.

Poi sono cresciuta, o meglio invecchiata. Ora ho una casa e le pareti sono per la maggior parte dipinte di bianco, ma le sensazioni che mi regalano non sono positive. Mi sono accorta che uno spazio troppo bianco non fa per me, ho bisogno di colore, di pareti piene di oggetti e decorazioni stupidine. 

Non so cosa sia stato a farmi cambiare idea, forse passo molte ore visitando siti creativi..o magari all’età di quasi 36 anni finalmente non ho più paura dei miei sogni.

porta-gatta-idee-per-la-casa

Perché io sogno e voglio continuare a farlo ancora per molto tempo. Ho una parte di me che conservo con cura, è la mia parte bambina, quella che ha voglia di curiosare e fare cose spensierate, senza pensare “no, non posso” e “cosa penseranno di me”.

La porta gatta è nata in una giornata di nebbia, è la mia “porta felicità”, fatta ovviamente di washi tape rimovibile.

 

  
  
  
  
  

Lavoriamo insieme!

Scopri come promuoverti
su Pane, Amore e Creatività

Lasciati ispirare!

Creatività: tutto ciò che prima non c'era, ma realizzabile in modo essenziale e globale.
James Taylor (economista)