1000 modi per decorare le uova per Pasqua

uova-di-pasqua-decorate
Quanti modi conoscete per decorare le uova per Pasqua? io credevo di averli già visti tutti, ma mi sbagliavo, ogni anno è un fiorire di nuove idee coloratissime, per portare in tavola e nelle nostre case queste uova variopinte!
In questo post non ve ne segnalerò veramente 1000, ma mischiando tecniche, colori e idee veramente le possibilità per la decorazione possono essere infinite!

Le uova decorate con la carta da scrapbooking

uova decorate con la carta.jpg

L’idea per decorare queste piccole uova di polistirolo proviene dal blog nikkiinstitches. Nel tutorial che potrete vedere (qui), viene mostrato come applicare al polistirolo i piccoli cerchi di carta creati con la punzonatrice.

In realtà con questa tecnica potete anche usare altre forme, non solo cerchi, ma anche fiorellini, farfalle.

Occorre un po’ di pazienza per ricoprire tutto ma poi il risultato è davvero bello!

Qui sotto potete vedere un secondo esempio di questa tecnica, fatta con la taglierina fiore.

Per creare delle uova come quelle di suchprettythings, vi serviranno delle uova di cartapesta o di legno, dei colori acrilici, della colla a caldo e dei fiori ritagliati con un perforatore da scrapbooking (in alternativa li potete acquistare già pronti).

Come prima cosa colorate le uova con i colori acrilici che preferite e lasciatele asciugare. Ritagliate poi i fiorellini da carte colorate e incollateli con la colla a caldo sull’uovo.

Tutorial originale


 

Con la carta arrotolata – tecnica del Quilling

Piccoli rotolini di carta decorano questo simpatico ovetto, si tratta di un lavoro minuzioso, ma semplice nella sua esecuzione.

Si tagliano tante striscioline di differente colore, poi si arrotolano attorno ad un punteruolo, infine vanno incollate sulla superficie.

Un piccolo tutorial offerto da increations ci viene in aiuto per scoprire meglio questa tecnica.


Con la vernice screpolante e piccoli decori

Nel blog fionacarter ho trovato delle uova splendide decorate prima con gli acrilici e poi con una speciale pittura che crea un effetto marmorizzato, screpolante..

La pittura con effetto si chiama Tim Holtz® Distress Crackle Paint, cercando in Italia io ho trovato solo quella bianca effetto marmo, forse si potrebbe sostituire con una normale vernice screpolante da applicare sopra al colore acrilico.

Quando le uova si sono asciugate è poi possibile decorarle con altri piccoli oggetti, nella foto potete vedere che su di un uovo è stato aggiunto un bel fiocchetto rosso/rosa con un fiorellino, mentre su di un altro sono stati applicati dei bottoncini.

Tutorial originale


Con i brillantini

Procuratevi delle uova di polistirolo o di cartapesta, infilate ad ogni estremità un ago in modo da poterle prendere in mano con tranquillità.

Ricopritele, aiutandovi con un pennello, di colla vinavil e poi spargete i brillantini su tutto l’uovo.

Tutorial offerto da birdcrafts


Con i fili di lana

Svuotate un uovo crudo; praticate due fori uno per ogni estremità e fate uscire soffiando tutto il contenuto.

Infilate uno spiedino di legno nei fori per sostenere l’uovo.

Ricoprite tutta la superficie di colla e iniziate ad incollare il filo di lana tutto attorno.


Con l’erbetta

Un semplice lavoretto da proporre ai più piccoli è quello di seminare con loro delle piantine negli ovetti.

Come semini scegliete crescione o semi di senape. Rompete l’uovo a tre quarti e svuotatelo, prendete poi un batuffolo di cotone e imbevetelo di acqua. Inserite il batuffolo nell’ovetto e metteteci sopra una manciata di semini. In tre – quattro giorni al massimo dovrebbero spuntare le piantine.


Con il decoupage di stoffa

Il decoupage non si puo’ fare solo con la carta, ma anche volendo con la stoffa. Nel blog bystephanielynn le uova di Pasqua vengono ricoperte da delle strisce di stoffa tagliate con la forbice dentellata.

Tutorial


 

Con le pitture chalk paint

 

Le pitture chalk paint sono pitture molto coprenti e adatte per essere usate su tantissimi materiali. Qui nella foto sono state usate ad esempio sulle uova di polistirolo.

Tutorial


 

Uova decorate con la cera – idee ucraine

Innanzitutto vorrei partire con le idee che ho condiviso in questi anni con voi e poi vi farò una carrellata delle nuove tendenze per quest’anno!
Parto subito con le uova di Pasqua ucraine, delle opere d’arte in miniatura disegnate su un velo di cera. Io le trovo meravigliose e se volete conoscerne la tecnica, la troverete in questo mio articolo: https://www.paneamoreecreativita.it/blog/2009/03/come-decorare-le-uova-di-pasqua-idee-ucraine/

uova-ucraine.jpg


Uova decorate con i ritagli di carta e dècoupage – idee svedesi

Anni fa sono rimasta molto colpita anche dalle uova svedesi, in cui materiali poveri e colori tenui fanno da padrone, qui troverete il mio articolo con la tecnica del dècoupage e le uova con le piume e gli strass (qui link). Qui sotto invece c’è una creazione molto particolare creata con spago e carta di giornale.

Hanna blogger svedese, in questi giorni ha presentato nel suo blog “Hannas” le uova decorate per la Pasqua.

Molto diverse dalle nostre, che di solito sono iper colorate, queste uova hanno colori tenui e chiari. La tecnica usata per decorarle è quella del découpage, da quello che posso vedere in questa bella foto è stata usata della carta di riso e dello spago da cucina. Le trovo molto d’effetto e vi invito a ricrearle per casa vostra, magari usandole come centrotavola, aggiungendo tutto attorno dei teneri rametti di edera fresca.

Link blog Hannas


Come decorare le uova sode

Se amate il colore e idee veloci, ma colorate, sicuramente non dovrete perdervi questo post, in cui vi segnalo ben 8 idee per decorare le uova sode, tra i tutorial che vi ho proposto c’è la tecnica degli elastici, quella con i pizzi, gli adesivi, lo zucchero e molte altre!
uova decorate per pasqua con elastici


Idee con i bambini

Con i bambini possiamo divertirci a colorare le uova con due modi diversi, il primo con la sabbia dei Sabbiarelli (qui il tutorial) e il secondo con i fili di lana (vedi video qui sotto).


Decorare con la stoffa (tecnica del patchwork)

In passato mi sono divertita moltissimo a rivestire forme di polistirolo con la stoffa, l’ho fatto anche con un uovo per Pasqua. Prima l’ho suddiviso in “spicchi” con il cutter e poi pazientemente l’ho rivestito con la stoffa. Quest’idea è perfetta per realizzare uova per Pasqua che durano a lungo e che possono essere appese un po’ ovunque, grazie alla loro leggerezza!
Qui sotto troverete il video per realizzarle.


Idee per chi ha poco tempo

Se avete poco tempo a disposizione, vi consiglio di decorare le uova con dei semplici nastrini, è un lavoro che vi impiegherà pochissimo tempo e ogni invitato potrà avere il suo uovo di Pasqua personalizzato! ^_^


Decorare con i fiori

E se le uova ormai già le avete rotte e svuotate per cucinare ? niente paura, si possono creare ugualmente tante cosine carine! Ad esempio con il guscio si può fare un mini vaso per i fiori (qui link).


Le uova ricamate

Un ricamo prezioso rende uniche delle semplici uova di gallina. Claudia del blog I dolci pensieri di Claudia, è l’artefice di queste creazioni.

Grazie alla segnalazione del suo tutorial, oggi potremmo prendere esempio dalla sua fantasia e con un po’ di pazienza ricreare anche noi delle decorazioni per l’arrivo di Pasqua.

Ma come avrà fatto, direte voi, questi ricami?

Claudia si è servita di un trapano dalla punta sottile e con molta attenzione ha forato dapprima le due estremità dell’uovo per far uscire il contenuto e poi ha praticato dei buchetti a piacere sul guscio. La decorazione finale con il gel ha permesso di dare profondità ai “ricami” e renderli in questo modo preziosi.

Per vedere nel dettaglio foto e leggere le spiegazioni del procedimento, visitate il blog di Claudia e il suo tutorial.


Altre idee da non perdere, dal mondo del web!

Le uova decorate da Alisa Burke

Idee e uova decorate da Gucki

Le uova decorate da littlemisscelebration

Le uova galattiche vivereapiedinudi

Le uova stampate da thebeautydojo (vedi foto sotto)

uova decorate - con stampini

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *