Simple Stylish Maglia: corso di Maglia DeAgostini

corso-di-maglia

Nella mia famiglia, come in tante altre famiglie italiane, fare la maglia era un lavoro invernale che spettava alle donne di casa. Non era solo un passatempo ma un vero e proprio impegno, da grandi matasse di lana dovevano nascere calzettoni e maglioni per tutti i figli. Ancora oggi nei nostri cassetti tornano ogni tanto in superficie queste calze speciali, ben fatte e quasi indistruttibili nonostante la loro attempata età.
Mi spiace non aver potuto assaporare a lungo questi momenti di condivisione creativa, ma quel poco mi è bastato per tenere accesa in me la voglia di provare a imparare.
Dicono che per fare la maglia e l’uncinetto è bene iniziare da bambini, ma io non sono d’accordo. L’impegno, la determinazione e la passione possono spingerci a fare cose grandi, anche se la mente non è più fresca come quella dell’infanzia e così a quasi 35 anni riprenderò in mano i ferri e proverò a fare la maglia! 😉

Chi ci prova con me?

Il corso di maglia

DeAgostini in questi giorni farà partire una nuova collezione proprio dedicata all’Abc della maglia.

Mi sono sempre piaciute le schede passo passo con le tecniche da imparare (è così che ho imparato l’uncinetto) per cui non potevo che approfittarne e accogliere il loro invito.

avviare-le-maglie

La prima uscita già mi ha permesso di rispolverare come si avviano le maglie, come si fa la maglia legaccio, quella rasata, come si chiude, come si cuce…cose semplici, ma che per me costituivano una grande difficoltà. Non ho mai capito come il filato andasse avvolto sui ferri, nonostante in tanti avessero provato a mostrarmelo. Adesso so come fare 😉

Ho provato subito a mettermi alla prova, insieme alle schede c’erano anche un paio di filati e i ferri n°4 e sono riuscita a fare il primo quadrato a maglia rasata. La parte più difficile per me? contare le righe!!

All’inizio per fare le cose per bene, volevo segnarmi ad ogni giro una crocetta sul mio quadernino, ma non avevo messo in conto che fare la maglia è rilassante e la mente a volte se ne va dove vuole. Inutile dirvi che..le crocette erano di gran lunga inferiori alle righe lavorate 😀

Come ho risolto il mio problema? semplicemente contando solo verso la fine le ultime righe, cioè dalla 55 esima in poi..

maglia-legaccio

Ora che ho appreso le tecniche iniziali sono pronta anche a fare i primi progetti. Nel corso ci sono tanti bei tutorial come il copritazza, il copri Ipad e la sciarpa. Appena riesco vorrei provare con quest’ultima, mi sembra semplice e vorrei poterla creare per la mia bimba!

Il corso Simple Stylish Maglia è composto da 90 uscite e il prezzo è di 1,99 per la prima (uscirà mercoledì 9 settembre) e 5,99 per le successive.

Con i filati presenti in ogni uscita è possibile realizzare una grande coperta, ogni quadrato avrà un punto maglia differente. Io ho fatto per ora solo il quadrato a maglia legaccio usando il filato grigio (nella scheda consigliavano di usare invece quello violetto), perché volevo darvi un’alternativa alla coperta..

In Pinterest ho scoperto questo progetto, da realizzare proprio con un quadrato a maglia legaccio: il tenero coniglietto.

Se vi piace ecco qui sotto il mio tutorial!

coniglietto---maglia-legaccio

Tags: No tags

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *