Cuscino per l’allattamento fai da te: ecco il cartamodello da scaricare!

scritto da & catalogato come CRAFTING.


Il cuscino per l’allattamento è una delle cose che ho sempre desiderato avere ma che per vari motivi non sono mai riuscita a realizzare, ieri grazie ai miei due bimbi che sono stati buonissimi, ne ho cucito uno, ma visto che la mia bimba domani compirà 6 mesi non lo userò per allattare, ma per aiutarla a restare seduta nel suo box, sostenendole la schiena.

Come sapete amo condividere e così ho disegnato un cartamodello che potrete usare anche voi, eccolo qui:

-Download Cartamodello-

Come fare

Scaricate il cartamodello che ho disegnato per voi, il file pdf è composto da 9 pagine da unire insieme + 1 copertina.

Ritagliate tutte le 9 parti e unitele insieme con del nastro adesivo, nella foto potete vedere come viene assemblato il cartamodello.

Il foglio centrale A ha due righe che determinano l’altezza del cuscino nella parte interna, io ho preferito avere maggior larghezza interna per poter inserire meglio mia figlia, ma se lo userete per allattare magari sarà preferibile il contrario (nella foto 2 ho si vede che ho tagliato il cartamodello per aver maggior larghezza).

Appoggiate il cartamodello sulla stoffa doppia, puntatelo con gli spilli e usatelo per ritagliarne il contorno.

Cucite dritto contro dritto lasciando un’apertura per poter infilare l’imbottitura.

Rivoltate la stoffa e infilate l’imbottitura, chiudete l’apertura.


Condividete pure ma..

Se vi piace questo post e lo vorrete condividere con altri nei vostri blog o siti vi chiedo cortesemente di non mettere un link diretto al cartamodello, ma a questo post.

Grazie!

34 risposte a “Cuscino per l’allattamento fai da te: ecco il cartamodello da scaricare!”

  1. Claudia-cipi

    E’ bellissimo!
    Ma ancora più bella è tua figlia!
    Ommamma, già 6 mesi e sta seduta…

    Grazie infinite per il cartamodello, me lo devo giusto fare un cuscino a U.
    Chissà se le misure andranno bene anche per una oversize come me…

    Rispondi
  2. Raffy

    Grazie mille Linda…anche a me sarebbe piaciuto averne uno quando è nata Giorgia..in ospedale lo usavo ed era comodissimo….però purtroppo non ero riuscita a trovarlo nei negozi…peccato…
    comunque sicuramente lo farò per una mia cara amica che è in dolce attesa…
    un abbraccio.
    Raffy.

    Rispondi
  3. ester

    Ciao! ho segnalato il tuo post sul mio blog, mi è piaciuto molto!!! il mio l’ho comprato perchè in quel periodo non ce la facevo a cucire ma è veramente facile da fare! e se ti va passa a trovarmi!

    Rispondi
  4. Barbara

    grazie mille Linda! pensa che ho già la bella stoffa alimalosa che hai usato tu…e ho anche una cugina che ha un bimbo di sette giorni! chiederò a mia mamma di aiutarmi a farlo con la sua macchina da cucire. sarà un regalo utile e, soprattutto, fatto a mano!

    P.S. che bella frugola che hai!

    barbara f.

    Rispondi
  5. Giovanni

    Dopodomani la mia compagna Annah sara’ dimessa dall’ospedale con i nostri gemelli di appena 8 giorni di vita, e tra l’altro prematuri di 4 settimane. Ieri sera, cercando di seguire le istruzioni di eseguire l’allattamento in simultanea dei gemelli abbiamo voluto provare ad attacarli insieme, Trattasi di neonati che attualmente sono in incubatrice, e che anora non succhiano con forza, ma certo metterli al seno insime non e’ assolutamnte facile, specie con delle creaturine cosi’ piccole e “snodate”. Per cui ho deciso che domani mi faccio cucire in qualche modo da una sarta due cuscini ad “U” seguendo il tuo cartamodello, magari stringendolo un po’, e preparo una sorpresa per Annah. Trovandoci noi a vivere in Uganda, dove io lavoro come medico, ci siamo abituati a risolvere i problemi da soli. Sono certo che i tuoi magici cuscini ci aiuteranno a risolvere anche questo o quando ti ritrovi a dover fare troppe cose insieme con due sole mani.

    Rispondi
  6. Sandra

    Trovare questo blog è stata una mano santa!!Volevo comprare un cuscino per allattamento tipo il boppy ma i prezzi sono inguardabili….ora invece grazie a te potrò realizzarmelo da sola!!!Non sò davvero come ringraziarti!!!!!

    Rispondi
  7. Daniela

    Che manna dal cielo aver trovato il tuo cartamodello….visto che mi rimagono 2 settimane all’arrivo del terzo (con cesareo) credo che stavolta avere un cuscino sarà più che utile!
    GRAZIE!

    Rispondi
    • Linda

      Ciao Daniela, sono felice che il mio piccolo progetto possa servirti, se quando lo avrai finito vorrai condividere una foto con noi, sarà sempre ben accetta!
      Auguri per tutto e un grande abbraccio! ^_^

      Rispondi
  8. Camilla

    Ciao, sei davvero brava 🙂
    ad aprile diventerò zia e cucirò questo cuscino per mia sorella Consuelo. Penso di farglielo avere appena pronto, in modo che possa usarlo intanto per riposare la schiena… visto che ha una panza enorme.

    Grazie ancora
    Camilla

    Rispondi
  9. Sonia

    Ciao,mi sono innamorata del cuscino,però forse ho fatto una cavolata e non so come fare.
    Ti spiego: ho preso il tuo cartamodello,l’ho stampato e l’ho portato al negozio,solo che il tizio mi ha consigliato di farlo in gommapiuma,che dura di + nel tempo,e mi sono fidata,quindi ha preso un pezzo e l’ha tagliato della forma giusta. Poi sono andata in merceria,e la tipa mi ha dato 90cm di stoffa x 90 cm. Fatto sta che non so come fare,perché la gommapiuma è alta 8cm,e non riesco a rivestirlo.e ritagliare la forma sulla stoffa non so come fare,visto che c’è anche l’altezza. Come posso fare? e come cucirlo? scusa se chiedo tanto,ma non sono brava in queste cose,però non voglio chiedere aiuti esterni. se puoi mi dai una risposta? grazie mille.
    ah non ho la macchina da cucire. quindi dovrei fare tutto a mano…

    Rispondi
    • Linda

      Ciao Sonia, cosa posso dirti? non so aiutarti purtroppo. Rivestire la gomma piuma è una faticaccia, e poi non è così soffice come l’ovatta. Ci vorrebbe molta stoffa in più, perchè non cede, rimane rigida. Io ti consiglierei di prendere dell’ovatta, anche quella di cuscini che già hai in casa, magari la gomma piuma ti potrà tornare utile per qualche altro lavoro in futuro.

      Rispondi
      • Sonia

        basta l’ovatta di un solo cuscino grande? se glielo riporto indietro la gomma piuma non me la cambia con l’ovatta purtroppo 🙁 ,ma posso aggiungere anche l’ovatta che si compra all’esselunga? quella che si usa per disinfettare?
        grazie mille.

        Rispondi
        • Linda

          Come faccio a sapere la quantità esatta, per me è difficile dirtelo.. Dipende anche da te, se lo vuoi morbido o abbastanza rigido. Per farlo rigido te ne serve tanta. L’unica è provare, se vedi che non ti soddisfa ne metti di più. So che 1 kg di ovatta costa circa 10 euro.
          Non conosco l’ovatta di Esselunga.

          Rispondi
  10. Imma

    ciao Linda, innanzitutto ti volevo ringraziare per questo cartamodello che é fatto benissimo. E
    La spiegazione é perfetta, l unica cosa che non so calcolare é quanta stoffa devo comprare per questo cuscino.?. Io sono al mio primo figlio che nascera a fine aprile. Vorrei prepararmi da sola questo cuscino e riempirlo con la pula di farro.. Sapresti come potrei procurarmela?? Ok. Scusa per tutte queste domande!!! Grazie ancora per questo splendido aiuto!!!

    Baci

    Rispondi
  11. miciagatta58

    Ho utilizzato questo cartamodello per fare il cuscino per mia nuora e il mio nipotino.Io l’ho ingrandito un bel pò..perche mi sembrava un po stoppo stretto .E venuto benissimo!!
    Grazie il tuo cartamodello e stato un aiuto prezioso.

    Rispondi
  12. miciagatta58

    Per sonia: la gommapiuma non e assolutamente adatta a fare questo cuscino.Meglio usare un tessuto leggero di cotone e riempirlo con il resinato , lo puoi trovare da un fornitore per tappezzieri o in mancanza di altro puoi usare l’interno di un cuscino da letto, L’ovatta si separa ed è troppo pesante .
    Ciao e buon lavoro a tutte!!!

    Rispondi
  13. Nome Milena

    ciao sono Milena
    grande idea ma volevo sapere dove potrei trovare la pula di farro, visto che io soffro molto di allergie agli acari e vorrei che mio figlio non ne fosse a contatto.
    nell’n ovatta penso si possano riproburre visto che non traspira o mi sbaglio?
    Poi se lo riempio con l’ovatta come lo posso lavare?

    Rispondi
    • Linda

      Prova a cercare la pula su E-bay so che ci sono diversi rivenditori.
      Se riempi il cuscino di ovatta lo puoi lavare in lavatrice, mentre se lo riempi in pula lo puoi solo mettere al sole e per igienizzarlo in congelatore, niente acqua e sapone.
      Per gli acari chiedi al tuo medico, io non ne so abbastanza per consigliarti.

      Rispondi
  
  
  
  
  

Lavoriamo insieme!

Scopri come promuoverti
su Pane, Amore e Creatività

Lasciati ispirare!

Creatività: tutto ciò che prima non c'era, ma realizzabile in modo essenziale e globale.
James Taylor (economista)