libellula con palloncini

Come fare una libellula con palloncini

Durante le feste di compleanno palloncini e festoni rallegrano l’ambiente e divertono i bambini.
Gli animatori di solito propongono a festeggiato e invitati delle belle sculture di palloncini da gonfiare al momento, in questo post vorrei segnalarvi un tutorial semplice per creare da da soli la libellula con palloncini.

La libellula con palloncini

Scopri qui altre idee per il compleanno!

Materiale:

  • 3 palloncini lunghi
  • 1 palloncino rotondo
  • pompa

Per prima cosa andiamo a gonfiare un palloncino lungo, lasciando sgonfia la parte finale, per sapere di quanto prendiamo come riferimento le nostre dita e ne misuriamo almeno 3. Questa parte sgonfia ci permetterà di piegare agevolmente il palloncino senza scoppiarlo.

Per fare la testa della libellula prendiamo in mano il nodo del palloncino e pieghiamo il palloncino all’indietro in modo da creare un anello. Andiamo a fissare l’anello facendo una torsione con il palloncino e lo fermiamo usando il nodo. Creiamo poi una sorta di salsiccia non troppo grande, girando il palloncino su se stesso e poi un altro anello piegando il palloncino all’indietro e girandolo nuovamente su se stesso per fermare la piegatura. Facciamo ancora una volta una salsiccia e la fermiamo con una torsione. Infine spingiamo verso l’alto l’aria del restante palloncino in modo che la parte finale non sia più sgonfia.

Prendiamo poi l’estremità e la andiamo ad inserire all’interno dei due anelli che abbiamo creato in precedenza, prima di inserirla del tutto andiamo a creare gli occhi della libellula.

Per fare gli occhi della libellula gonfiamo un palloncino rotondo con poca aria e lo dividiamo a metà facendo una torsione proprio nel mezzo. Poi andiamo a inserire gli occhi della libellula nel primo buco che si è andato a creare inserendo l’estremità negli anelli.

Tiriamo poi la “coda” della libellula (l’estremità del palloncino) fino in fondo, spostando gli anelli e avvicinandoli tra loro.

Per creare le ali della libellula andiamo a gonfiare un altro palloncino lungo, lasciando sgonfia la parte finale di tre dita e lo chiudiamo ad anello annodando la parte finale e quella iniziale con il nodo. Prendiamo poi il nostro anello e lo tiriamo prendendo in mano la parte annodata e l’altra estremità. Nell’estremità opposta al nodo andiamo a fare una torsione in modo da dividere il palloncino e creare quindi due salsicciotti lunghi e separati fra loro. Schiacciamo di nuovo il nostro palloncino e creiamo una seconda torsione in modo da creare questa volta 4 salsicciotti o due anelli. Per fissare questa piegatura inseriamo un anello dentro all’altro anello, facendolo uscire dalla parte opposta.

Per fare le seconde ali della libellula ripetiamo tutti questi passaggi con un secondo palloncino.

Appoggiamo poi le due ali una sopra all’altra e le uniamo con una torsione centrale.

Per fissare le ali al corpo della libellula, prendiamo il nodo del primo palloncino e lo giriamo attorno alla parte centrale delle due ali.

Disegniamo poi gli occhi con un pennarello indelebile oppure incolliamone due di carta direttamente sul palloncino con il nastro biadesivo.

Ecco fatta la libellula con i palloncini!

Guardate anche questo video in cui si vedono tutti i passaggi per questa scultura di palloncini.

Foto di aprendi.net

Tags: No tags

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *