Fate, gnomi e folletti

scritto da & catalogato come attività con i bambini, bambini, creare, decorazioni naturali, natura, riciclare.

Fate, folletti e gnomi in questo post vi mostrerò dove vivono e come si fa a costruire una casetta per loro.

L’immaginazione dei bambini è sempre tanta, ma a volte occorre anche spronarla un pochino raccontando loro delle belle favole e pensare insieme che esistano creature che non possiamo vedere.
In libreria si possono trovare dei bellissimi libri illustrati, con fatine che escono aprendo una pagina oppure ci sono avventure narrate anche per i lettori più piccoli.
Facendo una ricerca nel sito della Feltrinelli guardate cosa ho trovato…

Da bambina mi divertivo a immaginare come fosse la casetta degli gnomi, mio papà che mi raccontava sempre racconti fantastici narrava di come vivevano queste creature del bosco e io ogni volta che vedevo un giardino o un bell’albero tentavo di scorgere qualche gnomo o fatina. Ahimè non mai viso nulla ma la curiosità mi è rimasta nonostante gli anni!
Adesso navigando nel web scopro che questa passione non passa mai anche se si cresce e si hanno dei bimbi. Per cui tanto vale giocarci un po’ e divertirsi…

Case da costruire

Nel blog filthwizardry ho scoperto delle casette per le fate costruite usando dei flaconi vuoti del detersivo. dopo essere state ritagliate porte e finestre questi recipienti in plastica sono stati decorati con adesivi e pennarelli.

Una casetta costruita tutta di legno è invece quella proposta nel blog pinkandgreenmama, per costruirla sono stati assemblati vari pezzi di legno circolari per la gioia della bimba che adesso ci gioca. Anche i mobili sono stati creati nello stesso modo.
L’occasione per creare questa meraviglia fatata magari sarà un bel giretto in un bosco di montagna, sono sicura che troverete abbastanza materiale da usare.

Una casetta fatta solo di mattoni di fango è quella presentata nel sito imaginechildhood, grazie al tutorial fotografico potrete vedere come creare dei mattoncini usando fango e uno stampino per fare il ghiaccio.

Luoghi da visitare

A Montegrotto Terme c’è il bosco delle fate un parco di 7000 mq popolato da innumerevoli alberi e animali, nel mezzo c’è un piccolo angolo dedicato tutto alle farfalle.
Per info e costi visitate questo sito: Il bosco delle fate

Ad Asiago (Vicenza) c’è invece un luogo dove vivono gli gnomi, un villaggio con casette di legno in cui gli gnomi si possono sbirciare dalla finestra e con cui si può davvero parlare! Io l’ho visitato quest’anno (estate 2012) con i miei due figli e si sono divertiti tantissimo.

Per maggiori dettagli vi rimando al sito: http://www.villaggiodeglignomi.it/

Da acquistare


Questa porta si può addossare a qualsiasi albero e lo rende speciale perché è la porta di casa delle fatine, si narra infatti che le fatine abitino nei tronchi degli alberi ed escano all’esterno solo di notte quando i bambini dormono nei loro lettini…
hearthsong

Materiale da scaricare

Inviti, ricette delle fatine e tanto altro da scaricare
Le fate della Disney

Fate da colorare
Gnomi da colorare


Foto collage casette delle fate:
1. Fairy HousePixie Hollow Fairy Garden, 2. fairy house, 3. Photography finalCottingley Fairies “the wings were lavender in color”, 4. Tree rootsfairy houses

12 risposte a “Fate, gnomi e folletti”

  1. katia

    ma sei veramente fantastica, io bimbi non ne ho ma quasi quasi la casetta per le fate e gli gnomi la farei lo stesso, in fondo siamo tutti un pò bambini!

    Rispondi
  2. Grazia

    grazie Linda…hai la capacita' di riportarmi indietro negli anni e di farmi rivivere alcuni momenti teneri della mia infanzia…sei bravissima! :)

    Rispondi
  3. amrita

    io ancora rimpiango di non aver avuto il letto tipo armadio a muro,con le ante coi cuoricini intagliati,come david gnomo e signora.sigh!

    Rispondi
  4. Silvana

    bella l'idea delle casette per le fate, peccato non aver avuto una mamma come te!
    Voglio provarci anch'io, la mia bimba è piena di POLLY, e mi sembra la misura perfetta per loro!!!

    Rispondi
  5. La stanza di Miss Lizzie

    Adoro le fatine, e queste casette sono perfette, anche per il mio cucciolo e per una mamma sognatrice come sono io…
    Un bacio
    Giuliana

    Rispondi
  6. silvia

    questo post mi fa tornare indietro nel tempo, quando raccontavo a mia figlia delle fatine che abitano nel bosco e portandola per i sentieri gli dicevo che erano solite usare i gusci delle ghiande come tazzine…e ancora oggi che ha 20 anni ogni tanto scendiamo nel bosco e ci mettiamo in ascolto dei loro battiti d'ali…

    Rispondi

Translate

    Translate to:

Lasciati ispirare!

La capacità creativa è IL BENE PIU' PREZIOSO DELLA DONNA PERCHE' DONA ALL'ESTERNO E LA NUTRE ALL'INTERNO, ad ogni livello psichico e mentale, emotivo ed economico.
Clarissa Pinkola Estes

Collaborazioni

Selfpackaging

Come glitterare un portafoglio

Come riciclare i guanti